Destinazione Costa Rica: cosa mettere in valigia?

Partirei con il dirvi che il clima in Costa Rica è caldo tutto l’anno e le differenze di temperatura tra un mese e l’altro si discostano poco l’una dall’altra perché siamo in un continente caratterizzato da un clima tropicale. Come ormai risaputo nei Paesi tropicali le stagioni si distinguono sostanzialmente in due: la stagione secca (dicembre -aprile) e la stagione delle piogge (maggio-novembre). Il periodo migliore quindi per visitare il Costa Rica è dicembre (temperatura 30/32 gradi) arrivando fino ai 35 gradi a marzo e aprile. Questo discorso vale soprattutto per la costa del Pacifico perché nella parte Caraibica invece  la temperatura rimane costante sui 28/30 gradi tutto l’anno ma con piovosità in tutti i mesi dell’anno. Le stagioni che registrano precipitazioni meno frequenti in questa zona sono settembre/ottobre e febbraio/marzo.

Annunci

Noi ovviamente per risparmiare abbiamo scelto di visitare la Costa Rica nella stagione delle piogge a giugno. Inoltre, il congedo matrimoniale ci imponeva questo periodo e quindi non abbiamo avuto molta scelta; nel complesso devo dire che siamo stati molto fortunati perché la pioggia è stata, sì molto presente ma principalmente durante la notte, permettendoci così di seguire il nostro programma di viaggio alla lettera, senza rinunce.

Cosa portare quindi in valigia? Indipendentemente dalla stagione in Costa Rica serve:

  • impermeabile;
  • giacca a vento (per visitare i vulcani e l’entroterra);
  • stivali da pioggia e scarpe da trekking (anche se non siete avventurosi, sono necessari scarponcini comodi e adatti a strade sterrate spesso infangate);
  • scarpe da ginnastica quando si visita le grandi città;
  • infradito per la costa;
  • pantaloncini e pantaloni a 3/4 comodi;
  • magliette o top comodi dai colori neutri (soprattutto quando si va nella foresta evitare colori accesi e bianco perché questi colori attirano gli insetti) di materiale leggero come cotone o lino;
  • pantaloni comodi di lino o cotone leggero di colore neutro (quando si visita la foresta è meglio indossare pantaloni lunghi perché il sottobosco è folto e i sentieri sono stretti);
  • maglia o giacchetta per la sera;
  • sciarpa leggera per le zone di montagna;
  • mutante e calze (lunghe per evitare che insetti vi pungano) di quantità pari ai giorni di vostra permanenza (l’umidità è altissima e non riuscirete ad asciugare gli indumenti);
  • crema solare (da mettere sempre anche quando si va nella foresta);
  • costumi;
  • cappello a tesa larga;
  • occhiali da sole;
  • binocolo sempre a portata di mano /monocolo;
  • macchina fotografica;
  • repellente per insetti (noi utilizziamo Jungle);
  • permetrina (da utilizzare negli indumenti e sopra le coperte per tenere lontani animali, zecche, pulci etc);
  • salviette igieniche e salviette disinfettanti;
  • gel disinfettante mani (l’acqua per lavarsi le mani non è sempre a disposizione);
  • borraccia;
  • torcia;
  • asciugamano in micro fibra (che asciuga velocemente e occupa poco spazio in valigia);
  • medicine;
  • pigiama;
  • carica batterie e adattatore universale;
  • beauty case;
  • ombrello.
Annunci

Si può quindi concludere dicendo che è sempre meglio viaggiare leggeri. Cercare di portare soltanto ciò che è necessario, con vestiti freschi, facili da asciugare e da lavare a mano nel caso di un’emergenza…… Però ricordatevi, in Costa Rica, nella stagione umida, i vestiti non asciugano!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: